Crisi di identità

Ho sentito spesso parlare da parte di molti della cosiddetta memoria della specie (altrimenti detta memoria innata), cioè quel bagaglio di “conoscenze” che un individuo si ritrova ad avere a prescindere dalla sua educazione e dal suo ambiente. Per individuo intendo soggetto sia umano che animale (come sempre tendo a non scindere le due cose). La memoria della specie può … Continua a leggere

Morbillivirus

Forse in pochi se lo ricordano (i giornali ne parlarono, ma probabilmente lo rammentano solo gli addetti ai lavori), ma all’inizio degli anni ’90 un’epidemia di Morbillivirus ha colpito i cetacei del Mediterraneo, causando la morte di migliaia di delfini.   Le più colpite dall’epidemia furono le stenelle striate (Stenella coeruleoalba), tra le specie più diffuse intorno alle coste italiane. … Continua a leggere

R+

Bambini, animali, noi stessi.   Cos’è l’insegnamento? Serve davvero a qualcosa? In nome di quale principio decidiamo cosa si deve insegnare e cosa no?   Come addestratrice mi sono spesso posta questa domanda: cosa insegnare agli animali che avevo in consegna? Ma più esattamente: COME insegnare?   Quando andavo a scuola se mi fosse mai azzardata a rispondere male ad … Continua a leggere

protozoi sentimentali?

Oggi me ne stavo tranquillamente seduta al microscopio ad osservare quella moltitudine agitata di piccoli protozoi intrappolati sul vetrino…erano tantissimi, tutti in fermento, sicuramente perchè avevo appena distrutto il caldo nido dove avevano messo su casa e famiglia. Un mondo intero di piccoli animaletti microscopici che stanno intorno a noi e che non sappiamo di avere spesso addosso. Per non parlare … Continua a leggere

morsi di cavallo

So geht es gut, mi mancava qualche problema con l’equino da risolvere! O’bryan, il mio cavallo pazzo, ha deciso di uccidermi. No, beh, in realtà non vuole proprio uccidermi, vuole stabilire la sua supremazia, vuole sfogare la sua evidente frustrazione nell’avere accanto una cavalla che è evidentemente molto più forte e dominante di lui. E ha deciso di sfogarsi su di me. … Continua a leggere

Stallo….

stallo…si, lo definirei così questo periodo. Sciocco, inutile, difficile, in cui ogni aspetto della mia vita è appunto in stallo. Sono in stallo anche i miei pensieri, faccio di tutto per pensare il meno possibile, per concentrarmi sullo studio, sul lavoro, sulla risoluzione degli innumerevoli problemi che ogni giorno saltano fuori. Ma io non penso. Evito qualunque pensiero che mi … Continua a leggere

Il cacciatore di gatti

Fritz è un ottimo cane. Bravo, obbediente, sveglio. Da quando lo adottato dal canile, quattro anni fa, non mi ha mai dato nessun problema. Anzi, mi ha dato solo enormi soddisfazioni! Ha imparato velocemente tutto ciò che gli ho insegnato, ha vinto la sua paura dell’abbandono che lo portava a non perdermi di vista nemmeno un secondo (causando crisi di … Continua a leggere

In giro….

Era da due anni che promettevo a Luca e a Manu che sarei andata a trovarli e sempre non avevo mantenuto la promessa: la scorsa estate non sono riuscita ad avere nemmeno un paio di giorni liberi consecutivi dal delfinario, mentre a capodanno c’era troppa neve sulle strade e quindi alla fine Chris e io abbiamo rinunciato. Ma finalmente questo ferragosto … Continua a leggere